Galleria

Oggi aperto fino alle 21:00

Ipermercato

Oggi aperto fino alle 21:00

Area ristorazione

Oggi aperto fino alle 21:00
Scopri tutti gli orari >>
<< Torna all'elenco

Pastiera napoletana: la ricetta originale!

food

La pastiera napoletana è un dolce tipico della pasticceria partenopea, una torta di grano che si prepara solitamente il giovedì Santo, per poi essere gustato a conclusione del pranzo della domenica di Risurrezione, ma viene consumato durante tutto il periodo pasquale. 

Come per ogni dolce tradizionale, ci sono diverse varianti più dolci o più salate, noi vogliamo proporti la ricetta originale! 

Ingredienti per la pastiera napoletana

Frolla: 

  • Farina 00: 250gr 
  • 1 uovo e 1 tuorlo 
  • Zucchero: 100gr 
  • Burro: 100gr 
  • Vanillina: 1 bustina 

Ripieno: 

  • Grano Cotto: 380gr 
  • Burro: 40gr 
  • Latte: 200ml 
  • Zucchero: 300gr 
  • Ricotta: 300gr 
  • Estratto di vaniglia 
  • Acqua di fiori d’arancio 
  • Scorza di un limone 
  • Canditi: 40gr 
  • Cannella: 1 cucchiaio 

La ricetta per la pastiera napoletana 

Per preparare la pasta di frolla per la pastiera, metti la farina a fontana in una ciotola, aggiungi il burro a pezzi e le uova. Sbatti il tutto con una forchetta e aggiungi lo zucchero e la vanillina.  

Quando il composto avrà iniziato a prendere corpo, trasferiscilo su un piano di lavoro infarinato e lavoralo a mano fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo.  

Avvolgi il tutto in una pellicola trasparente e riponilo in frigo per almeno un’ora.  Per preparare il ripieno invece, raccogli il grano cotto in una casseruola e aggiungi il latte, il burro e la scorza di un limone. Metti il ripieno su un fuoco e fai cuocere il tutto per una ventina di minuti, mescolando con il mestolo. 

Quando il grano avrà assorbito il latte e si sarà creato un composto cremoso, spegni e lascia raffreddare. Elimina la scorza di limone e versa una parte in un mixer da cucina; aggiungi i canditi e frulla per bene il composto. Lavora a parte la ricotta con lo zucchero, aggiungendo la crema di grano, quella tenuta da parte e quella frullata con i canditi. Profuma quindi con la cannella, l’essenza di vaniglia e l’acqua di fiori d’arancio. Aggiungi le uova e mescola con una frusta per amalgamare perfettamente gli ingredienti.

Trascorso il tempo di riposo, stendi 3/4 di pasta frolla con un matterello, fino a ottenere una sfoglia spessa 2 cm. Imburra una tortiera rotonda e foderala con la pasta frolla. Ritaglia i bordi in eccesso e riempi la frolla con il ripieno, chiudi la torta con delle strisce per formare dei rombi.  

Infine, sigilla i bordi e poni la pastiera in forno ventilato a 160 °C per circa un’ora. Quando la superficie sarà ben dorata. Lasciala raffreddare e spolverala con dello zucchero a velo prime di servirla. Una volta cotta, la pastiera napoletana si conserva per 7 giorni in un luogo fresco e asciutto. 

Ora che conosci la ricetta originale, sei in grado di prepararla da sola? Trovi gli ingredienti nell’Ipermercato del Parco Commerciale Grande Sud! 

Gli altri trends